PARTNERS

LA DANZA RIPARTE


#INSICUREZZA

LA DANZA RIPARTE

 

Gentili Soci,

con la riapertura delle attività, prevista dalle autorità governative, anche la Danza riprende il suo percorso, con le dovute misure di prevenzione, che mirano a garantire la massima sicurezza di tutti.

 

In Italia, gli Insegnanti svolgono la loro attività didattica in differenti strutture organizzate nelle seguenti tipologie:

- associazioni sportive dilettantistiche, associazioni culturali, circoli, etc

- scuole di danza, ditte commerciali;

- come liberi professionisti con relativa partita iva.

 

Sentiamo il dovere di informare gli addetti del settore che il periodo che ci apprestiamo a vivere, nota come “fase 2”, richiede attenzione, responsabilità e rigore nel rispetto delle linee guida emanate dagli organi competenti.

 

Con la presente comunicazione vogliamo portare a vostra conoscenza tutte le linee guida emanate dalle autorità governative e dagli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal Coni, in particolare rendiamo noto quanto emanato dagli Enti che hanno sottoscritto un protocollo d’intesa con ANMB.

 

E’ risaputo, che i responsabili legali delle strutture sportive ospitanti attività didattiche, sportive e sociali, devono necessariamente porre in essere tutte le misure di contenimento del COVID19 previste, a tutela della salute di tutti e controllare costantemente che le regole emanate siano attuate e rispettate durante le attività svolte nelle diffenti strutture.

 

E’ altresì importante ricordare che le Associazioni Sportive Dilettantistiche devono necessariamente seguire le “linee guida”  emanate dagli organi governativi nazionali e regionali e dall’Ente Sportivo a cui il sodalizio è affiliato.

 

Gli Insegnanti di Danza e Ballo, in questa fase, hanno un ruolo importantissimo: devono con dovere morale, sociale e civico, controllare durante le attività didattiche e di allenamento, che tutto sia svolto secondo quanto previsto dalle norme di contenimento emanate per la fase 2.

 

Combattere la diffusione del COVI19 oggi è l’obiettivo comune più importante e siamo certi che tutti insieme saremo “vigili sentinelle” e “premurosi educatori” in questo delicato momento.

 

Per questi motivi, chiediamo la massima attenzione da parte di insegnanti, allievi e genitori.

 

Allo stesso modo, siamo fiduciosi che con un po’ di impegno da parte di tutti, saremo capaci di vincere la guerra contro il  Covid19, senza paura e senza perdere mai la fiducia in un futuro sano e ricco di soddisfazioni per tutti.

 

Vi auguriamo tutto il bene del Mondo.

 

Per il Consiglio Direttivo Nazionale

 

Il Presidente Nazionale ANMB

Pietro Luigi Petracca

 

 

LINEEE GUIDA EPS

 

CSEN

 

ASI NAZIONALE

 

AICS

 

US ACLI

 


Facebook Twitter MySpace Digg Digg Digg